Tecnologie della depurazione acqua

Posted By: Marcos Antonio In: Informazioni utili sull'acqua potabile On: Comment: 0 Hit: 263

Tecnologie della depurazione acqua

Tecnologia sistemi dell'acqua

IL PROCESSO DI SEPARAZIONE SU MEMBRANA:

MICROFILTRAZIONE - ULTRAFILTRAZIONE - NANOFILTRAZIONE - OSMOSI INVERSA

Nel contesto applicativo di queste linee guida i sistemi di filtrazione su membrana sono finalizzati alla riduzione della presenza nell'acqua di eventuali sostanze solide sospese o in dispersione colloidale, di microrganismi, di molecole organiche o di solidi disciolti.

A differenza della filtrazione meccanica o convenzionale, in cui la rimozione delle sostanze dalle acque è operata soprattutto per differenza di dimensioni in un processo di percolazione, la filtrazione su membrana consente anche la separazione di soluti disciolti con un processo a flusso tangenziale; il trattamento di separazione è, infatti, operato attraverso strutture permeabili o semipermeabili che regolano il passaggio selettivo di soluti, solventi o particelle tra due soluzioni di diversa composizione.

La membrana agisce, infatti, come barriera selettiva che, permettendo il trasferimento di certi componenti di una miscela e trattenendone altri, genera una soluzione purificata (filtrato) lacqua trattata, ed una soluzione più concentrata (retentato), arricchita dei componenti rimossi dalle acque di origine.

Il materiale costituente la membrana può essere di natura organica, generalmente di origine sintetica, a struttura polimerica, o inorganica (ceramiche, metalli e leghe metalliche).

Il trattamento consente la rimozione simultanea di differenti specie chimiche e microrganismi che vengono ritenuti dai differenti sistemi di filtrazione, in funzione delle dimensioni (µm) e della loro massa molecolare (Dalton); a seconda del grado di filtrazione, determinato anche dalla natura chimica e dalla struttura della membrana, si distinguono in particolare:

- microfiltrazione, in grado di trattenere particelle di diametro compreso fra 0,05 e 10 µm;

- ultrafiltrazione, in grado di trattenere particelle di diametro compreso fra 0,001-0,05 µm;

- nanofiltrazione, in grado di trattenere particelle di diametro compreso fra 0,0001 e 0,001 µm;

- osmosi inversa ed elettro-dialisi, in grado di trattenere particelle di diametro inferiore a 0,001 µm.;

Comments

Leave your comment